Home

Significato dello stemma della regione sardegna

Nel 1999 un'apposita legge regionale cambi i Quattro Mori della bandiera, derivati dalla versione del Regno SardoPiemontese, a forma in cui si presentano in un quarto dello stemma d'Armi della comunit autonoma spagnola di Aragona, cio con la benda posta sulla fronte.

A differenza della bandiera aragonese, tuttavia, i mori dal 1999 hanno i Soltanto nel 1952, un decreto del Presidente della Repubblica concede alla Regione Sardegna lo stemma e il gonfalone coi Quattro Mori. Sempre rivolti a sinistra. In tempi pi recenti, sotto la presidenza Soru ci pare, fa capolino uno stemma coi Quattro Mori rivolti a destra; che guardano verso la Penisola. Gonfalone ufficiale della Regione Autonoma della Sardegna Il IL Gonfalone e lo stemma della Sardegna un drappo d'argento con la croce di rosso accantonata con quattro teste di moro, cornice ovale dorata ed accompagnato da un cartiglio" Gonfalone e lo stesso con il nome ufficiale della regione.

Jul 12, 2007  Nel 1952 lo scudo dei quattro mori diventava stemma ufficiale ed ornava il gonfalone della Regione Autonoma della Sardegna (decreto del Presidente della Repubblica del 5 Luglio 1952). Oggi i Sardi hanno la loro bandiera (legge regionale del 15 Aprile 1999 n10), ma i quattro mori, memori dell'antico affronto piemontese, hanno Lo stemma dei quattro mori compare per la prima volta nei sigilli in piombo della Cancelleria reale aragonese.

L'esemplare pi antico risale al Dopo la proclamazione della Repubblica ed il riconoscimento dell'autonomia regionale, la Sardegna si riappropria dello stemma, approvato dal Consiglio regionale nel 1950 e concesso, come da prassi, con un decreto del Presidente della Repubblica il 5 Il significato della bandiera sarda affonda le sue radici in un passato intriso di leggenda e confermato dalla realt storica: lorigine del vessillo dei quattro mori, simbolo della Sardegna, tuttoggi resta avvolta da un affascinante mistero.

Stemma Regione Sardegna Ciascuna regione adotta il proprio simbolo attraverso una legge regionale, che definisce le caratteristiche grafiche dello stemma e le indicazioni per la composizione del gonfalone.